Sul suicidio e altri saggi morali di Hume David - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
1.336.155,97€  incassati dalle librerie indipendenti
1.336.155,97€  incassati dalle librerie indipendenti
Cerca un libro o una libreria

Sul suicidio e altri saggi morali

  • Autore: Hume David
  • Editore: Laterza
  • Isbn: 9788842084792
  • Categoria: Filosofia occidentale moderna
  • Traduttore: Mistretta E.
  • Numero pagine: XXXVI-105
  • Data di Uscita: 17/01/2008
  • Collana: Economica Laterza
7,50 €
Esaurito

Tab Article

I due saggi sul suicidio e sull'immortalità che aprono questa raccolta di scritti morali di David Hume furono pubblicati - anonimi e senza indicazione dell'editore - solo nel 1777, dopo la morte del loro autore. Con prosa lucida, semplice ed efficace, il filosofo inglese smonta implacabilmente una dopo l'altra le impalcature della morale religiosa, svelando l'infondatezza della pretesa di limitare la libertà individuale in nome delle paure e delle speranze che accompagnavano le credenze nella vita eterna, nel paradiso e nell'inferno. Le sue proposte teoriche - sui temi più disparati, dal suicidio al matrimonio, dalle relazioni tra i sessi alle virtù della castità e della modestia - sorprendono per la radicalità e l'affinità con il pensiero contemporaneo. In queste pagine Hume elabora una prospettiva secolare e naturalistica sull'etica percorrendo in modo chiaro e comprensibile analisi e argomentazioni radicate nell'esperienza comune. Ne emerge una visione equilibrata e razionale della natura umana: "paradiso e inferno presuppongono due distinti tipi di uomini, i buoni e i cattivi, mentre la maggior parte dell'umanità oscilla tra il vizio e la virtù".

I librai consigliano anche