Italiani contro l'opera. La ricezione negativa dell'opera italiana in Italia dal dopoguerra a oggi di Bracci Francesco - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio

Italiani contro l'opera. La ricezione negativa dell'opera italiana in Italia dal dopoguerra a oggi

  • Autore: Bracci Francesco
  • Editore: Marsilio
  • Isbn: 9788829707300
  • Categoria: Storia d'europa
  • Numero pagine: 320
  • Data di Uscita: 19/11/2020
28,00 €

Tab Article

L'opera ottocentesca è uno dei simboli più riconoscibili della cultura italiana ed è stata spesso vista come l'incarnazione di alcuni caratteri tipici della nazione, non sempre in chiave positiva. Questo studio si propone di seguire, dalla fine della Seconda guerra mondiale a oggi, la storia dell'ostilità, a volte sotterranea a volte esplicita, di una parte del paese verso questa sua ingombrante eredità. Troppo rozza e provinciale per molti musicisti, scrittori e intellettuali, troppo impegnativa per una parte crescente di pubblico, l'opera smette nella seconda metà del Novecento di essere il genere artistico italiano per eccellenza. L'autore rinuncia fin dall'inizio a un'impostazione apologetica e sceglie invece di usare gli atteggiamenti negativi nei confronti dell'opera dell'Ottocento come un punto di osservazione peculiare e sorprendentemente produttivo per raccontare una storia culturale dell'Italia contemporanea.

I librai consigliano anche