Manuale unico dei contrasti: civile, penale e amministrativo. Scritti magistratura, concorsi superiori. Nuova ediz. di Garofoli Roberto - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
C'è sempre una libreria vicino a te! Trovala adesso

Manuale unico dei contrasti: civile, penale e amministrativo. Scritti magistratura, concorsi superiori. Nuova ediz.

  • Autore: Garofoli Roberto
  • Editore: Neldiritto Editore
  • Isbn: 9788832708585
  • Categoria: Diritto
  • Numero pagine: 400
  • Data di Uscita: 01/01/2021
  • Collana: Magistratura e concorsi superiori
40,00 €
Si fa attendere

Tab Article

Il volume prosegue e aggiorna il lavoro sui contrasti giurisprudenziali nelle tre materie del concorso in magistratura e dei principali concorsi pubblici, raccogliendo in un unico volume le più importanti pronunce della Corte di Cassazione, del Consiglio di Stato e delle Corti sovranazionali, intervenute nell'ultimo periodo. Attraverso l'analisi della dialettica giurisprudenziale sui principali contrasti, il lettore potrà non solo pervenire ad una esauriente padronanza delle questioni giuridiche più rilevanti, ma soprattutto acquisire un metodo argomentativo, fondato sulla dialettica tra tesi opposte e sul momento di sintesi rappresentato dalla pronuncia risolutiva, utile per la risoluzione di qualsiasi problema interpretativo. Per ogni contrasto, attraverso un format ordinato ed uniforme, l'Opera ricapitola la questione rilevante con i suoi riferimenti normativi, i termini del dibattito, illustrando le opposte teorie e le relative argomentazioni, la risoluzione del contrasto, con una completa analisi della sentenza intervenuta all'esito del dibattito, gli sviluppi applicativi, evidenziando in particolare gli elementi di innovazione introdotti e il loro impatto sistematico nell'ordinamento. Tra le questioni affrontate e risolte si segnalano per il diritto civile, quella relativa all'applicabilità della disciplina sull'usura agli interessi moratori (Cass. civ., sez. un., 18 settembre 2020, n. 19597), per il diritto amministrativo, quella relativa ai confini del diritto di accesso a documenti di natura reddituale e finanziaria (Cons. St., A.P., 25 settembre 2020, n. 19), per il diritto penale, il tema dei rapporti tra i reati di estorsione e di esercizio arbitrario delle proprie ragioni (Cass. pen., sez. un., 23 ottobre 2020, n. 29541).    

I librai consigliano anche