Cosmopolitismo. L'etica in un mondo di estranei di Appiah Kwame Anthony - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
1.301.555,32€  incassati dalle librerie indipendenti
1.301.555,32€  incassati dalle librerie indipendenti
Cerca un libro o una libreria

Cosmopolitismo. L'etica in un mondo di estranei

  • Autore: Appiah Kwame Anthony
  • Editore: Laterza
  • Isbn: 9788842081296
  • Categoria: Scienza politica
  • Traduttore: Liberatore S.
  • Numero pagine: XIX-201
  • Data di Uscita: 06/09/2007
  • Collana: I Robinson. Letture
15,00 €
Esaurito

Tab Article

Strattonati dal terrore e dal fondamentalismo, ci siamo abituati a pensare a un mondo lacerato da fedi e culture in conflitto, separate da abissi di incomprensione. Kwame Anthony Appiah lancia una sfida: gli intellettuali e i politici hanno esagerato sin troppo la rilevanza delle divisioni. Per abbattere il muro di diffidenza reciproca, bisogna tornare al concetto filosofico antico dell'uomo "cittadino del mondo", che non si identifica in una sola patria, non classifica il resto dell'umanità come "straniero". Quell'ideale cosmopolita, sottolinea Appiah, è stato alla base di alcune tra le conquiste principali dell'illuminismo, come la dichiarazione dei diritti dell'uomo e la proposta kantiana di una società delle nazioni. La filosofia moderna, che se ne è allontanata, ha seguito la società nei suoi conflitti e nelle sue paure. Traendo ispirazione dalle affinità del sentire umano che si esprime sotto tutte le latitudini, dalla storia, dalla letteratura, dall'arte e dalla filosofia, Appiah affronta questioni di spinosa attualità e tratteggia un cosmopolitismo contemporaneo, un approccio etico globale.

I librai consigliano anche