Fare umanità. I drammi dell'antropo-poiesi di Remotti Francesco - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
1.385.664,98€  incassati dalle librerie indipendenti
1.385.664,98€  incassati dalle librerie indipendenti
Cerca un libro o una libreria

Fare umanità. I drammi dell'antropo-poiesi

  • Autore: Remotti Francesco
  • Editore: Laterza
  • Isbn: 9788858107492
  • Categoria: Scienze sociali
  • Numero pagine: IX-234
  • Data di Uscita: 02/05/2013
  • Collana: Percorsi Laterza
22,00 €
Si fa attendere

Tab Article

La specie umana non è l'unica specie culturale. E però la specie più culturale: l'uomo non solo produce cultura, ma è esso stesso un prodotto culturale. Questi sono i presupposti bio-antropologici della teoria dell'antropo-poiesi, cioè della fabbricazione sociale degli esseri umani. Dopo avere distinto un'antropo-poiesi che ci modella in ogni istante, con i gesti minuti della vita quotidiana, e una antropo-poiesi programmata e consapevole, Remotti si sofferma sulla grande varietà degli interventi estetici sul corpo, una ricerca quasi ossessiva della bellezza, persino in contrasto con la funzionalità fisiologica e anatomica dell'organismo umano. Anche in questo modo, l'autore intende sottolineare le implicazioni drammatiche dell'antropo-poiesi: se infatti gli esseri umani sono da un lato condannati a fare umanità, dall'altro i loro modelli sono nulla più che invenzioni culturali, dunque instabili, revocabili, discutibili. Non riconoscere questa precarietà, ovvero presumere di possedere le chiavi risolutive e permanenti dell'antropo-poiesi, ha generato il 'furor' antropo-poietico e con esso le maggiori tragedie.

I librai consigliano anche