La Calabria sognata. Carlo De Cardona e Pasquale Rossi. Due tempi e dieci quadri di Stancati Enzo - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio

La Calabria sognata. Carlo De Cardona e Pasquale Rossi. Due tempi e dieci quadri

  • Autore: Stancati Enzo
  • Editore: Pellegrini
  • Isbn: 9788868228026
  • Categoria: Letteratura italiana: testi
  • Numero pagine: 85
  • Data di Uscita: 25/06/2019
  • Collana: Fuori collana
10,00 €
Quantità limitata
Consigliato da:

Tab Article

Rossi Pasquale da viale della Repubblica a via Pasquale Rebecchi. Nato a Cosenza nel 1867, studiò nel liceo locale, laureandosi in Medicina a Napoli. Promotore del movimento socialista cosentino, nel 1891 fu processato e incarcerato a Napoli. A Cosenza fu consigliere comunale e assessore. Presidente della sezione di scienze politiche e sociali dell'Accademia Cosentina, pubblicò tra l'altro: "I perseguitati" (1894), "L'animo della folla. Appunti di psicologia collettiva" (1898), "La mente di G. Mazzini e la psico-fisiologia" (1899), "I suggestionatori e la folla" (1902), "Le 'rumanze' e il folklore in Calabria" (1903), "Psicologia collettiva sociale" (1905). Morì nel 1905. De Cardona don Carlo da via Nicola Serra a via Antonio Zupi. Nato a Morano nel 1871, si laureò in teologia e filosofia a Roma. Sacerdote, fondò nel 1898 a Cosenza il settimanale «La voce cattolica». Aderente al Movimento democratico cristiano di Murri, fondò a Cosenza la Banca cattolica, la lega del lavoro, la Cassa Rurale, il giornale «Il lavoro» (1905). Consigliere comunale e provinciale di Cosenza, vi fondò nel 1915, con Luigi Nicoletti, il Partito Popolare. Antifascista, nel 1935 andò esule a Todi...

I librai consigliano anche

I nostri partner