La cultura dell'intelligenza artificiale. Vita quotidiana e rivoluzione digitale di Elliott Anthony - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
C'è sempre una libreria vicino a te! Trovala adesso

La cultura dell'intelligenza artificiale. Vita quotidiana e rivoluzione digitale

  • Autore: Elliott Anthony
  • Editore: Codice
  • Isbn: 9788875789480
  • Categoria: Scienze sociali
  • Traduttore: Pannofino G.
  • Numero pagine: 293
  • Data di Uscita: 08/09/2021
27,00 €
Facile da trovare

Tab Article

L'espressione intelligenza artificiale richiama di solito un immaginario scientifico (e fantascientifico) fatto di robot, supercomputer e tecnologie più o meno avanguardistiche; un mondo che ha un impatto massiccio su di noi, ma che resta sostanzialmente distaccato. Anthony Elliott ci invita invece a osservare l'intero fenomeno con altri occhi. L'intelligenza artificiale è una questione che oggi riguarda non solo la scienza ma la società nel suo complesso. Non è un fenomeno tecnico e tecnologico: è un fenomeno a tutti gli effetti culturale e sociale, una condizione pervasiva del presente. Insomma, non è il futuro: è il qui e ora. L'IA «influenza gli stili di vita e la sfera privata delle persone, trasforma le organizzazioni, i sistemi sociali, gli Stati-nazione e l'economia globale. L'IA non è un progresso della tecnologia, bensì una metamorfosi di tutte le tecnologie». Senza indulgere nel tecno-ottimismo e senza farsi trascinare da visioni pessimistiche, Elliott indaga le enormi potenzialità così come gli enormi rischi insiti in questo intreccio di sistemi digitali e società, offrendo al lettore, attraverso il filtro della sociologia, uno sguardo lucido e inedito sul nostro presente. E sul nostro futuro.

I librai consigliano anche