Al crocevia dei popoli «Mondo Vecchio e Mondo Nuovo» (1848) di Rendina Luisa; Cecere Antonio - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio

Al crocevia dei popoli «Mondo Vecchio e Mondo Nuovo» (1848)

30,00 €
Si fa attendere

Tab Article

La stagione rivoluzionaria della «Primavera dei popoli» sarebbe stata determinante per la missione risorgimentale. L'apertura liberale e il primo apprendistato parlamentare avviarono la progressiva disgregazione degli Stati Preunitari e una prima conseguente nazionalizzazione dello spazio italiano. Nondimeno il Quarantotto coincise anche con la conquista dello spazio pubblico: la proliferazione e diffusione dei giornali concorsero a modificare radicalmente la prassi rivoluzionaria e a sovrapporre, in molti casi, la militanza politica a quella giornalistica. Ferdinando Petruccelli della Gattina, lucano, punta di diamante del gruppo radical-democratico, avrebbe fondato il Giornale più letto, più diffuso e più "sorvegliato" del Regno delle Due Sicilie: «Il Mondo Vecchio e il Mondo Nuovo».

I librai consigliano anche

I nostri partner