Platone e l'Europa di Patocka Jan; Penna B. (cur.); Matrangolo S. A. (cur.) - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
Menu principale

Con ogni acquisto su Bookdealer sostieni una libreria indipendente del territorio.

Platone e l'Europa
Patocka Jan

Platone e l'Europa

Editore: Orthotes

Reparto: Filosofia antica, medievale, orientale

ISBN: 9788893143974

Data di pubblicazione: 08/12/2023

Numero pagine: 288

Collana: Platonica


23,00€
Si fa attendere
Disponibile oggi da 1 Librerie

Sinossi

Quando, nel 1972, Jan Patocka viene collocato in pensione d'ufficio dal regime comunista cecoslovacco, alcuni suoi allievi lo esortano a tenere clandestinamente delle conferenze per mantenere vivo il suo prezioso magistero. Ne nasce un primo ciclo seminariale strutturato, a cui successivamente sarà conferito il titolo di Platone e l'Europa in virtù della centralità che in esso assume il problema dell'Europa, della sua origine e della sua eredità. Constatando la miseria spirituale che attanaglia l'epoca contemporanea, il pensatore boemo invita gli interlocutori a interrogare il senso stesso dell'essere europei, riconducendolo alla matrice originaria di ogni riflessione: l'indagine filosofica. Centrale nell'analisi risulta, di conseguenza, il pensiero di Platone e il suo esplicito richiamo alla cura dell'anima, autentico germe e pilastro della vita e della storia dell'Occidente. Platone e l'Europa, oltre a rappresentare un'opera fondamentale della filosofia novecentesca, costituisce ancora oggi una provocazione e un appello rivolto a quella dimensione interiore che unicamente è in grado di arginare il declino e lo svilimento dell'umano esistere.

Altro

Meraviglie
7,00 €
Si fa attendere

Prodotti Correlati


Mostra altri

Recensioni dei lettori


5% di sconto sul tuo primo ordine

Registrati gratuitamente e ottieni subito un codice sconto per il tuo primo acquisto.