Il grande me di Giurickovic Dato Anna - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio

Il grande me

  • Autore: Giurickovic Dato Anna
  • Editore: Fazi
  • Isbn: 9788893258074
  • Categoria: Letteratura italiana: testi
  • Numero pagine: 220
  • Data di Uscita: 10/09/2020
  • Collana: Le strade
18,00 €
4
Facile da trovare

Tab Article

Simone, davanti alla consapevolezza di una morte certa, viene raggiunto a Milano dai suoi tre figli, dopo molti anni di lontananza. È l'inizio di un periodo doloroso, ma per Carla si tratta anche dell'ultima occasione per recuperare del tempo con suo padre. Simone, angosciato dal pensiero di aver fallito e di non poter più cambiare il suo passato, ripercorre le tappe della propria eccentrica esistenza, vissuta con grande passione e voracità. Mentre la sua lucidità mentale vacilla sempre più, vuole usare il poco tempo che gli resta anche per rimediare a vecchi errori e confessa ai figli un segreto. In Carla e i suoi fratelli riaffiorano ricordi di anni lontani, i momenti dell'infanzia in cui la famiglia era ancora unita e quelli legati alla separazione dei genitori, nel tentativo di ricostruire una verità dai contorni sempre più incerti. I ragazzi non possono far altro che assecondare il padre, tra realtà e delirio, mentre la malattia si dilata richiedendo sempre più attenzioni e occupando la totalità delle loro giornate. Inizia così una ricerca - anche interiore - dai risvolti inaspettati, che porterà Carla e la sua famiglia a scontrarsi con un'ulteriore dura realtà, oltre a quella della vita e della morte. Sarà un confronto necessario, che Carla ha cercato e allo stesso tempo sfuggito per anni, ma che ora dovrà affrontare con tutta la forza di cui è capace.

1 Recensione

"Dolore, perdita di peso, itterizia, diabete, nausea e vomito, febbre e brividi. La sopravvivenza media, dal momento  della diagnosi è 2- 6 mesi." Cambiamento; adattamento al cambiamento; perdita della speranza; perdita del sé; costruzione di un nuovo grande sé. Cosa fare allora? Vivere con i figli la discesa verso gli inferi, e, intanto, raccontare di sé, per non essere vissuti invano, costruire un immagine di sé degna di essere ricordata...come se l'amore non bastasse già. Questo libro è dolorosissimo, ma pieno di pietas tra un padre e i suoi tre figli, di condivisione tra fratelli, di materia di cui è fatto il senso profondo dei legami. Forse questo libro può aiutare qualcuno ad oggettivizzare il dolore. Forse, invece, qualcun'altro non riuscirà ad arrivare fino alla fine. Qualcun'altro ancora, che il padre ancora lo ha, sollevato, gli andrà a dare un bacio senza spiegargli niente.

I librai consigliano anche

I nostri partner