Chanel Nº 5. Biografia non autorizzata di Lelièvre Marie-Dominique - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio

Chanel Nº 5. Biografia non autorizzata

18,00 €
Facile da trovare
Consigliato da:

Tab Article

Nell'anno che celebra il centenario della creazione del leggendario Chanel N° 5, il libro di Marie-Dominique Lelièvre vuole essere non solo un omaggio, ma la narrazione della genesi e della creazione di un profumo che per tutti rappresenta un mito. Profumiere di talento alla corte dello zar, Ernest Beaux torna in Francia con il Rallet N° 1, il profumo che sarà alla base dell'essenza che incarnerà un'epoca e, soprattutto, un personaggio da favola, Coco Chanel. Assunto dalla stilista perché crei un profumo nuovo, diverso, unico e originale, Beaux darà vita al N° 5. Siamo nel 1921 e l'attività di Chanel è solo agli inizi. Grazie all'intraprendenza e alle capacità manageriali dei fratelli Wertheimer, la società da poco fondata da Coco comincia a farsi strada nel mondo degli affari, fino a diventare un fiore all'occhiello dell'imprenditoria francese. Ma la Seconda guerra mondiale incombe, e con essa le minacce del regime nazista alla sopravvivenza in mani francesi - ed ebree - di tante aziende. In questi anni si rompe il sodalizio tra Coco e i fratelli Wertheimer. Dopo il conflitto, il viaggio del N° 5 riparte dagli Stati Uniti per diventare l'icona che oggi tutti conosciamo. Un secolo dopo la sua creazione (5 maggio 1921), il N°5 rimane «il» profumo per antonomasia. Questa fragranza senza tempo dal flacone minimalista è una sfinge che cela un numero incredibile di segreti. A immagine dell'enigmatica Coco Chanel, che ha saputo costruire la leggenda del Santo Graal della profumeria. Un profumo che non assomiglia a nessun altro. Lelièvre racconta non solo la storia di una donna geniale, di un profumo rivoluzionario, ma anche quella di un'intera epoca e dei suoi momenti più luminosi e più drammatici.

I librai consigliano anche

I nostri partner