Scrittori e trincee. La grande guerra degli intellettuali italiani di Brunazzi M. (cur.) - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio

Scrittori e trincee. La grande guerra degli intellettuali italiani

  • Editore: Edizioni SEB27
  • Isbn: 9788898670239
  • Categoria: Letteratura italiana: critica
  • Numero pagine: 98
  • Data di Uscita: 14/09/2017
15,00 €

Tab Article

Gran parte degli intellettuali italiani prese intensamente posizione sulla grande guerra e il confronto investì il terreno letterario e artistico non meno di quello politico. Crescente era infatti la consapevolezza, pur variamente e non di rado contraddittoriamente argomentata, che l'imminente guerra sarebbe stata una svolta epocale, la fine di un mondo. I termini stessi della discussione intellettuale prefigurarono le linee di un dibattito che si sarebbe misurato in seguito sulla fine dell'ordine politico, sociale, civile e culturale della vecchia Europa. È significativo che tali intuizioni e premonizioni fossero appunto di scrittori, artisti, poeti ben più che di politici e statisti. Il presente volume sintetizza alcune di queste voci nell'uno e nell'altro schieramento, interventisti o neutralisti, a partire naturalmente dalle posizioni espresse da Carlo Emilio Gadda nei suoi "Giornale di guerra e di prigionia" e "Taccuino di Caporetto".

I librai consigliano anche