L'eccidio di Marcellinara del 4 luglio 1806. La memoria e la storia di Moschella Salvatore - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
Menu principale

Con ogni acquisto su Bookdealer sostieni una libreria indipendente del territorio.

L'eccidio di Marcellinara del 4 luglio 1806. La memoria e la storia
Moschella Salvatore

L'eccidio di Marcellinara del 4 luglio 1806. La memoria e la storia

Editore: Grafichéditore

Reparto: Storia d'europa

ISBN: 9791281069527

Data di pubblicazione: 22/06/2023

Numero pagine: 192

Collana: Kronos


20,00€
Facile da trovare

Sinossi

... I concetti di 'storia' e di 'memoria' sono intuitivamente diversi, ma finiscono spesso per avvicinarsi e confondersi. Tenerli distinti non è solo importante, ma necessario e doveroso. La storia, che è una disciplina del sapere, la scrivono gli storici, ossia la vasta comunità di specialisti indipendenti che deve sottostare alle ferree regole delle scienze. Le ricostruzioni dei fatti sono portate avanti dagli studiosi con quel rigore e quella ampia e minuziosa cognizione che si impone in un dibattimento processuale. Si reperiscono fonti di prova, si incrociano, si confrontano e si vagliano e con gli elementi di prova che ne emergono si determina una ricostruzione che dovrà reggere al giudizio della storia. ...Bisogna però rifiutare la retorica dell'identità a tutti i costi e, soprattutto, prendere atto che le identità cambiano e anche tramontano. A queste considerazioni si è attenuto scrupolosamente Salvatore Moschella nella ricostruzione dell'eccidio di Marcellinara del 4 luglio 1806 avvenuto subito dopo la battaglia di Maida. Si tratta di un libro che raggiunge l'obiettivo per cui è nato nella mente dell'autore: la ricerca della verità storica.

Altro

Prodotti Correlati


Mostra altri

Recensioni dei lettori


5% di sconto sul tuo primo ordine

Registrati gratuitamente e ottieni subito un codice sconto per il tuo primo acquisto.